Casa Hogar Tepa Mexico Logo
Casa Hogar Mexico

  Storia di la Casa Hogar

L'Istituto delle Maestre Pie Dell´ Addolorata è una Congregazione di Diritto Pontificio nato in Italia nell'anno 1839.

La sua fondatrice è la Beata Elisabetta Renzi, donna di origine nobile che decide di consacrare la sua vita all'educazione delle bambine e giovani dei paesi piccoli nell'epoca post-napoleonica.

Fin dai suoi inizi l'Istituto di dedica alla promozione umana preferendo come lo stesso Cristo Gesù: I bambini, i poveri, gli abbandonati, i deboli ed i più bidognosi.

Affezzionate dedicate all'Apostolato educativo ed assistenziale, il nostro carisma si riassume nella frase “Ardere et Lucere” (Ardere e illuminare) noi a consumoi nel servizio.

La Casa Hogar Villa Francisco Javier Nuño e stata fondata il 13 novembre 1980 per iniziativa del Primo Vescovo della Diocesi di San Juan de los Logos. Per questo motivo la Casa famiglia porta il suo nome.

Narra la cronaca che in San Juan de los Lagos, c´era un bambino di circa 8 anni, di nome Alejandro che dormiva per strada. Si dice che il Vescovo Nuño, preoccupato per la sua sicurezza e sapendo che questa era una problematica molto forte nella sua Diocesi , espresse ad alcune persone il desiderio di creare una Istituzione, per offrire ai bambini della strada l'opportunità di crescere in un ambiente sano, con educazione e principi che li trasformassero in persone utili a se stessi, alla loro famiglia e alla società.

Vedendo il Vescovo che la Diocesi contava su un terreno in Tepatitlán, sollecitò il la collaborazione di un Sacerdote di origine nordamericana, E la presenza di religiose della Congregazione delle Maestre Pie Dell´ Addolorata per l' assistenza dei bambini.

La Congregazione destinò a tale compito: Suor Gianfranca Casadei, Suor Lea Pignatta e Suor Rita Baldassarre, sorelle di origine italiana che si integrarono alla nascente opera che contava allora su una dozzina di bambini che erano accolti in un piccolo appartamente in affitto.

In poco tempo si diede inizio alla costruzione della Casa Hogar in questa Cittá. di Tepatitlán de Morelos Jalisco México, con domicilio in via Marcelino Champagnat 13.
A poco a poco con lo sforzo di molta gente generosa di questa località, e con le offerte provenienti dagli Stati Uniti e dall´ Italia, si andò costruendo la casa.

Dagli inizi ci siamo retti grazie alla contribuzione di benefattori che ciappoggiano economicamente o con viveri. Molti ci offrono i loro servizi in forma gratuita, per esempio i medici.

Il 13 giugno 1981, quando mancava ancora molto alla fine del lavori de costruzione della casa, i bambini e le madri si transferirono a vivere nella parte giá costruita; la famiglia cresceva allo stesso ritmo della costruzione. avendo iniziato il 13 novembre del 1980 con 12 bambini , accogliamo attualmente 104 bambini, adolescenti e giovani, provenienti da differenti località della zona o perfino alcuni da altri stati della Repubblica.

Sono bambini che benché provenienti della strade o da famiglie senza risorse, con scarsi o nulli legami familiari, éd esperienze personali segnate dall dolore e dalla emarginezione, possono costruise una nuova realtà personale piena di progetti per il futuro. Grazie alla bontà del nostro Excmo. Sig.. Vescovo Javier Navarro Rodríguez e alla generosità dei nostri benefattori, i bambini e giovani ricevono in maniera gratuita tutti gli aiuti necessari per il loro sviluppo ???onico ed integrale.

Attualmente la conduzione Della Casa Hogar é q a carico della Congregazione delle Maestre Pie Dell´ Addolorata che offrono i loro servizi senza retribuzione alluna. Occorre precisare che per portare avanti la casa e i lavori di: cucina, lavanderia, giardinaggio, pulizia etc, contiamo con la collaborazione di nostri ragazzi, ed unicamente con un solo lavoratore che realizza i diversi compiti di manutenzione degli impianti elettrici, idraulici etc.

  Catholic Orphanage